Panes Content Table
01 febbraio 2019
Biocarburanti, via libera alla soia americana in Europa

Per via degli screzi commerciali tra Washington e Pechino, con la chiusura delle frontiere cinesi alla soia americana, i prezzi della materia prima americana sono crollati

La soia proveniente dagli Stati Uniti soddisfa i requisiti tecnici per essere utilizzata nei biocarburanti dell’Ue. Parola della Commissione europea, che ha approvato la richiesta dei produttori di soia americani di accesso al mercato del biofuel Ue fino al 1° luglio 2021. La delibera è parte delle decisioni idonee a dare attuazione pratica alla dichiarazione congiunta Trump-Juncker del luglio 2018, quella sul nodo dazi e rapporti commerciali tra i due blocchi, in cui l’Ue si impegnava ad acquistare più soia americana.

Per via degli screzi commerciali tra Washington e Pechino, con la chiusura delle frontiere cinesi alla soia americana, i prezzi della materia prima americana sono crollati favorendo un aumento del 112% delle esportazioni verso l’Ue nella seconda metà del 2018 rispetto allo stesso periodo del 2017.

Autore: Redazione,
UCI Unione Coltivatori Italiani Via in Lucina, 10 00186 ROMA   P.iva: 05630521002  Telefono: 06 6871043  Fax: 06 6872559  Email: info@uci.it