Panes Content Table
09 giugno 2016
Pac, pagamenti posticipati fino ad ottobre

L'iniziativa risponde alle difficoltà a completare i pagamenti entro il 30 giugno che una serie di Stati stanno sperimentando. Lo stesso Phil Hogan ne è l'autore. 

Il commissario europeo all’agricoltura, l’irlandese Hogan, ha confermato «l’intenzione di estende la data entro cui gli Stati membri possono effettuare i pagamenti diretti senza riduzioni del tasso di rimborso da parte dell'Ue. Di fatto, questa misura estende la scadenza per i pagamenti diretti dal 30 giugno al 15 ottobre». 

L'iniziativa risponde alle difficoltà a completare i pagamenti entro il 30 giugno che una serie di Stati stanno sperimentando. La deroga, che  può essere applicata solo a livello di Stato membro, sta ad implicare che le erogazioni potranno continuare ad essere effettuate dopo la fine del mese di giugno, senza riduzioni per i ritardati pagamenti a carico del singolo Paese.

“Si tratta - ha sottolineato lo stesso Hogan, autore dell’iniziativa - di una misura eccezionale, che riflette le difficoltà riscontrate da alcuni organismi pagatori nel primo anno di applicazione della nuova pac».

Autore: Redazione,
UCI Unione Coltivatori Italiani Via in Lucina, 10 00186 ROMA   P.iva: 05630521002  Telefono: 06 6871043  Fax: 06 6872559  Email: info@uci.it