Panes Content Table
27 febbraio 2019
Vini a denominazione, in arrivo novità da Bruxelles

Si cerca di rendere più snelle ed efficaci le procedure già esistenti, finora troppo farraginose e lente. 

Sono appena giunte delle novità di rilievo in materia di promozione di vini dop e Igp. Si tratta di due nuovi regolamenti europei, il n. 2019/33 e il 2019/34, che hanno riscritto le regole per le domande di protezione delle denominazioni di origine, delle indicazioni geografiche e delle menzioni tradizionali, e per le modifiche del disciplinare di produzione nonché l’etichettatura e la presentazione.

Lo scopo è rendere le procedure attuali più rapide e snelle, poiché la gestione ‘centralizzata’ al livello europeo ha determinato forti ritardi nell’approvazione definitiva di alcune denominazioni.  Ora  il Mipaaft dovrà emanare due decreti applicativi in sostituzione di quelli attualmente vigenti: l’uno sulla procedura nazionale per l’esame delle domande di protezione e le modifiche dei disciplinari, l’altro riguardante l’etichettatura.

Autore: Redazione,
UCI Unione Coltivatori Italiani Via in Lucina, 10 00186 ROMA   P.iva: 05630521002  Telefono: 06 6871043  Fax: 06 6872559  Email: info@uci.it