Panes Content Table
07 maggio 2019
La Patata di Bologna D.O.P. presente a MacFrut 2019

Il Consorzio di Tutela Patata di Bologna D.O.P. assieme al Consorzio Patata Italiana di Qualità, per promuovere l'eccellenza del sistema pataticolo bolognese

Da Mercoledì 8 a Venerdì 10 maggio 2019, a Rimini, va in scena Macfrut 2019, la fiera internazionale dell’ortofrutta. Si tratta di un appuntamento tra i più attesi dagli operatori del settore ortofrutticolo in Italia e in Europa, che quest'anno vede la prestigiosa partecipazione del Consorzio di Tutela Patata di Bologna D.O.P., ospite principalmente presso lo stand del Consorzio Patata Italiana di Qualità. L'obiettivo di questa ricca e importante partecipazione è quello di mostrare con forza l'eccellenza della pataticoltura bolognese, di cui la Patata di Bologna D.O.P. è prestigiosa rappresentante. Si tratta infatti della prima patata italiana insignita della Denominazione d’Origine Protetta: esclusivo riconoscimento che identifica e tutela una patata di altissima qualità.

«Quella della Patata di Bologna D.O.P. - dichiara Davide Martelli, presidente del Consorzio di Tutela - è una produzione in grado di unire la tradizione agricola con l'innovazione, la passione e l'applicazione dello specifico Disciplinare produttivo, e che porta alla nascita della Primura, esclusività bolognese riconosciuta in Europa come la prima Patata italiana D.O.P.. La nostra presenza a Macfrut 2019 - continua il Presidente Martelli - assieme al Consorzio Patata Italiana di Qualità, all'Organizzazione dei Produttori Agripat, e degli altri soci che partecipano alla Fiera, è tesa a rafforzare ed evidenziare l'importanza sul mercato del sistema pataticolo bolognese: un sistema costituito da importanti competenze produttive e valoriali, in grado di proporre vere e proprie eccellenze italiane riconosciute a livello internazionale.»

La Patata di Bologna, che ottiene il riconoscimento D.O.P. nel 2012, è coltivata con sapienza da oltre 60 anni nella provincia di Bologna, attraverso una combinazione perfetta di fattori naturali e umani: un territorio particolarmente vocato, un ambiente ottimale, e il lavoro di agricoltori che rispettano uno stringente disciplinare produttivo, con l'obiettivo di realizzare un prodotto prelibato e unico, di elevata qualità e massima versatilità di utilizzo.

Autore: Redazione,
UCI Unione Coltivatori Italiani Via in Lucina, 10 00186 ROMA   P.iva: 05630521002  Telefono: 06 6871043  Fax: 06 6872559  Email: info@uci.it