Panes Content Table
19 aprile 2017
Radicchio di Chioggia colpito dalla grandine

Non è facile in questo momento fare una stima dei danni, ma certamente la grandine ha colpito in profondità. Il radicchio ha, fortunatamente, la capacità di rigenerarsi, ma il più novello ha subito pesanti danni. 

Grandine sul Radicchio di Chioggia IGP: a rischio il 30 per cento della produzione. Il maltempo di Pasqua potrebbe aver creato non pochi problemi ai produttori del settore. La grandine si è abbattuta sulle principali zone di produzione, in particolare tra Isola Verde e Ca’ Lino.

Non è facile in questo momento fare una stima dei danni, ma certamente la grandine ha colpito in profondità. Il radicchio ha, fortunatamente, la capacità di rigenerarsi, ma il più novello ha subito pesanti danni. Attualmente, sentendo anche alcuni produttori importanti della zona, si stima una perdita complessiva del 30.

Dati più ufficiali potrebbero arrivare con la riapertura del mercato. Per arrivare ai valori dell’anno scorso nei prossimi giorni dovranno arrivare quotidianamente al mercato circa 1.650 quintali di radicchio. La speranza è che il prezzo rimanga a livelli soddisfacenti per i produttori e possa, così, colmare il danno.

Autore: Redazione,
UCI Unione Coltivatori Italiani Via in Lucina, 10 00186 ROMA   P.iva: 05630521002  Telefono: 06 6871043  Fax: 06 6872559  Email: segreteria@uci.it