PRIMO PIANO
Panes Content Table
20 aprile 2017
Il Gran Paradiso e la montagna consapevole

l Parco Nazionale Gran Paradiso e il CAI, con il patrocinio di Federparchi, organizzano un convegno dedicato alla frequentazione consapevole delle aree protette montane dal titolo "Oltre la Meta".

Il Parco Nazionale Gran Paradiso e il Club alpino italiano Area LPV (Liguria, Piemonte, Valle D'Aosta) hanno in programma un appuntamento di informazione e formazione dedicato a chi frequenta la montagna, agli associati CAI titolati (istruttori), al personale delle aree protette nazionali e regionali, ai membri delle organizzazioni turistiche e sportive, alle associazioni protezionistiche, alle guide alpine e agli accompagnatori naturalistici: una 2 giorni di approfondimento su tematiche utili alla sensibilizzazione dei fruitori al senso di responsabilità verso la pratica di attività outdoor che non arrechino disturbo agli ambienti naturali e agli ecosistemi, particolarmente importante nelle aree protette.

Il workshop si svolgerà presso la Maison Pellissier, struttura polivalente sita nel Comune di Rhêmes-Saint-Georges (AO).

La partecipazione al workshop è riconosciuta come AGGIORNAMENTO dei titolati di 2° livello di ALPINISMO GIOVANILE CAI.

Il programma:

SABATO 24 GIUGNO

Dalle ore 10.00: accoglienza e registrazione dei partecipanti.

Ore 11.00: apertura dei lavori con i saluti delle amministrazioni comunali di Rhêmes-Saint-Georges e Rhêmes-Notre-Dames, del Presidente del CAI e del Presidente del Parco.

Intervento del Presidente della Commissione Alpinismo Giovanile del CAI Antonella Bonaldi.

Introduzione del moderatore Alessandro Gogna che illustra i temi e gli obiettivi del convegno, la strutturazione e le modalità di lavoro e presenta i relatori.

Intervento di apertura del responsabile scientifico del Parco Nazionale Gran Paradiso, Bruno Bassano, sul disturbo alla fauna.

Ore 13.00: pranzo leggero a buffet servito nella sala del convegno.

Ore 14: avvio lavori tematici con gli interventi dei 3 relatori-coordinatori dei gruppi di lavoro:

-           Massimo Bocca “Avifauna e disturbo antropico: possibili mitigazioni degli effetti negativi in ambito alpino”.

-           Mauro Raymondi “Le scuole del CAI sono una risorsa nell’insegnamento dei valori ambientali”: attività alpinistiche e di arrampicata in zone delicate.

-           Giuseppe Barbiero “Biofilia e intelligenza naturalistica” - Il potere rigenerativo della Natura sull’essere umano.

Pausa caffè

Ore 16.15: prosecuzione lavori con tavola rotonda e dibattito con l’obiettivo di individuare le domande e gli spunti di approfondimento del lavoro all’interno dei gruppi.

Ore 17.30: riunione dei partecipanti per gruppi di lavoro con i loro coordinatori.

Ore 18.30: conclusione lavori del sabato.

Dalle 18.30 alle 19.30: breve passeggiata al centro storico di Rhêmes-Saint-Georges e dintorni, condotta dall'amministrazione comunale, con una guida del parco.

Ore 21.00: cena sociale offerta dall'organizzazione del convegno presso l'Hotel Grande Rousse di Rhêmes-Notre-Dames.

DOMENICA 25 GIUGNO

Ore 9.00: partenza dalla piazza di Rhêmes-Notre-Dames per 3 escursioni tematiche con la partecipazione dei relatori/coordinatori dei gruppi di lavoro, e accompagnate dal personale di sorveglianza del Parco. Pranzo al sacco. (In caso di maltempo ci saranno soluzioni alternative per le attività e per il pranzo).

Ore 14.00: rientro alla sede del convegno, dove saranno serviti the e caffè con biscotti.

Dalle 14.30 alle 15.30: sessione finale per gruppi, in cui i relatori prepareranno insieme al proprio gruppo un documento sintetico inerente la tematica trattata, da portare alla sessione plenaria.

Ore 15.45: seduta plenaria con restituzione risultati del lavoro dei 3 gruppi.

Ore 17.00: conclusione del moderatore e chiusura convegno

Costi e adesioni        

Il costo di iscrizione al workshop è di € 30 e comprende la quota di partecipazione, il materiale distribuito a fine convegno, il buffet di benvenuto e la pausa caffé.

I posti sono limitati. Chi fosse interessato a partecipare deve procedere con una preiscrizione che, una volta validata dall'organizzazione, dovrà essere confermata con il pagamento della quota di iscrizione tramite bonifico bancario.

Le iscrizioni resteranno aperte fino al giorno 30 aprile 2017.

Dal 1 al 20 maggio feedback iscrizioni da parte dell’organizzazione e invio pagamenti

Autore: Redazione,
UCI Unione Coltivatori Italiani Via in Lucina, 10 00186 ROMA   P.iva: 05630521002  Telefono: 06 6871043  Fax: 06 6872559  Email: segreteria@uci.it