Elenco Categorie Agricoltura
07 settembre 2020
Biologico, verso lo slittamento del nuovo Regolamento

Il provvedimento, approvato nel 2018, comportarerà così tante innovazioni sia nelle certificazioni che nella produzione, da indurre la Commissione a chiederne il differimento per un anno

La Commissione europea ha proposto ufficialmente di far slittare di un anno, dal 1° gennaio 2021 al 1° gennaio 2022, l'entrata in vigore della nuova normativa sul biologico. Lo ha annunciato lo stesso  commissario all'agricoltura, il polacco Janusz Wojciechowski, lanciando una consultazione pubblica su un nuovo piano d'azione per l'agricoltura biologica.

Per entrare in vigore, la proposta dovrà essere approvata dal Consiglio e dall'Europarlamento che, con una nota del presidente della Commissione agricoltura Lins, ha già dato la sua disponibilità a dare presto il via libera per "iniziare a esaminare con più attenzione le norme di esecuzione".

Il regolamento Ue sul biologico, approvato nel 2018 a oltre 11 anni dal primo, prevede l'adozione di numerose e complesse norme tecniche, con conseguenze importanti per la produzione, la certificazione e i controlli nel settore.

AUTORE: Redazione,
NEWSLETTER
Iscriviti al servizio di Newsletter per rimanere aggiornato sulle novità e sugli eventi di UCI.

   
UCI Unione Coltivatori Italiani Via in Lucina, 10 00186 ROMA   P.IVA: 05630521002  Telefono: 06 6871043  E-mail: info@uci.it  PEC: uci@arubapec.it