Elenco Categorie Notizie
05 agosto 2020
L'andamento delle produzioni estive

Prezzi abbastanza costanti per ortaggi e frutta, con qualche limitata eccezione. Stagione comunque diversa dalle altre

Le produzioni estive vivono una stagione dalle molte incertezze e non stanno reagendo tutte allo stesso modo. Dopo la crescita delle ultime settimane il prezzo delle albicocche si è stabilizzato. I prezzi si mantengono comunque su livelli molto superiori rispetto al 2019. Presenti principalmente le Bergeron di provenienza francese e le prime Farbaly, in anticipo per il periodo.

Capitolo angurie; mercato all’insegna della stabilità, complice danneggiamenti da grandine, soprattutto nel nord Italia, che hanno determinato una riduzione delle partite di prodotto nei mercati. Continuano ad attestarsi su livelli sostenuti le quotazioni dell’anguria Baby che vede il 2020 come una buona annata, caratterizzata da un maggior livello della domanda e da una elevata qualità, soprattutto per quanto riguarda il prodotto apireno.

Per i meloni continuano a registrarsi aumenti, sempre a causa del danneggiamento degli impianti del nord Italia dovuto alle grandinate degli ultimi giorni e della settimana scorsa. La domanda è più sostenuta rispetto all’anguria. Si rileva un’elevata qualità soprattutto per il melone liscio e per il “gialletto”.

E sono arrivati gli aumenti anche per pesche e nettarine, complici le già ricordate grandinate che hanno danneggiato i frutteti, a cui si è aggiunta l’esigua quantità di prodotto commercializzata. Sono presenti nei mercati anche piccole quantità di percoche.

Passiamo agli ortaggi. Per i pomodori prevale una situazione di stabilità, con quotazioni inferiori rispetto alla media del 2019, complice un ottimo livello produttivo a fronte di una domanda molto scarsa (anche legata alle difficoltà della ristorazione). In calo i prezzi di Ciliegini, Piccadilly e da sugo, prodotti che subiscono particolarmente l’effetto delle elevate temperature durante la conservazione, ragion per cui tendono ad essere venduti a prezzi più bassi per evitare la formazione di eccessive rimanenze. Per le zucchine si è delineato un momento di quotazioni stabili, con una situazione che è rimasta invariata rispetto alla settimana scorsa. Si rilevano quotazioni contenute anche per i fiori di zucca.

Tornando alla frutta, sono stabili le quotazioni delle susine, entrate in piena campagna produttiva e ampiamente presenti in tutti i mercati. In lieve calo le quotazioni dell’uva da tavola, sempre più presente nei mercati. Si registrano anche le prime partite di Uva Fragola nera, di provenienza nazionale e di ottima qualità.

AUTORE: Redazione,
NEWSLETTER
Iscriviti al servizio di Newsletter per rimanere aggiornato sulle novità e sugli eventi di UCI.

   
UCI Unione Coltivatori Italiani Via in Lucina, 10 00186 ROMA   P.IVA: 05630521002  Telefono: 06 6871043  E-mail: info@uci.it  PEC: uci@arubapec.it