Elenco Categorie Dal Territorio
19 aprile 2021
Primavera a tavola, momento record per fragole e asparagi

Temperature in calo e saturazione dei mercati hanno prodotto un calo rispetto a Pasqua. Ma ora le due referenze viaggiano a grande velocità. 

Fragole e asparagi riempiono le nostre tavole in questo periodo, nonostante gli attacchi del maltempo. Sono entrambi nel pieno della produzione.

In base ai dati rilevati nei mercati all’ingrosso, per entrambe le referenze registriamo una consistente disponibilità e una buona qualità del prodotto. Il calo del livello della domanda avvenuto dopo Pasqua ha determinato un ribasso nei prezzi come anche un ottimo rapporto qualità-prezzo per entrambi i prodotti.

Rispetto alla settimana di Pasqua i prezzi delle fragole sono calati del 34,46%, per il prodotto proveniente dalla Basilicata, confermandosi sui 2,78 euro/chilo. Per quanto riguarda gli asparagi, questa settimana i prezzi vanno dai 4,49 ai 5,63 euro/chilo, per l’asparago verde di calibro maggiore e dai 4,38 ai 4,49 euro/chilo per l’asparago verde di calibro minore. Si registra così, rispettivamente, un calo del 13,46% e del 21,68%, rispetto alla settimana di Pasqua.

Prendendo in considerazione i prezzi registrati nella stessa settimana del 2020, invece, si conferma un aumento del 16,38% per gli asparagi di calibro maggiore poiché, lo scorso anno, le temperature già elevate in questo periodo, favorirono un aumento della produzione mettendo a disposizione una quantità maggiore di prodotto.

AUTORE: Redazione,
NEWSLETTER
Iscriviti al servizio di Newsletter per rimanere aggiornato sulle novità e sugli eventi di UCI.

   
UCI Unione Coltivatori Italiani Via in Lucina, 10 00186 ROMA   P.IVA: 05630521002  Telefono: 06 6871043  E-mail: info@uci.it  PEC: uci@arubapec.it