Elenco Categorie Dal Territorio
07 maggio 2021
Prorogati i termini per la domanda unica dei pagamenti diretti

Ora la scadenza, prorogata dalla Conferenza Stato Regioni, è fissata per il 15 giugno. Una buona opportunità per le aziende agricole italiane

La Conferenza Stato Regioni ha dato parere positivo al decreto che porta al 15 giugno i termini per presentazione della domanda unica dei pagamenti diretti della Politica Agricola Comune per il 2021, posticipandoli dunque di ben un mese rispetto a quanto stabilito in precedenza ai sensi dell’articolo 11 del DM 7 giugno 2018.

Lo schema di decreto, firmato a brevissimo nelle prossime ore dal Ministro Patuanelli, prevede che le Autorità di gestione dei Programmi di sviluppo rurale regionali, e gli Organismi pagatori, possono posticipare anche il termine per la presentazione, rispettivamente, delle domande di sostegno e delle domande di pagamento per gli aiuti a superfice e le misure connesse agli animali nell’ambito del sostegno allo sviluppo rurale.

Questi termini prorogati permetteranno a migliaia di aziende agricole di beneficiare degli strumenti della Pac, evitando così il rischio di non riuscire a rispettare la tempistica per presentare le domande, perdendo importanti risorse per i bilanci aziendali.

Le modifiche, alle domande presentate entro il 15 giugno, possono essere comunicate per iscritto all’autorità competente entro il 30 giugno 2021.

AUTORE: Redazione,
NEWSLETTER
Iscriviti al servizio di Newsletter per rimanere aggiornato sulle novità e sugli eventi di UCI.

   
UCI Unione Coltivatori Italiani Via in Lucina, 10 00186 ROMA   P.IVA: 05630521002  Telefono: 06 6871043  E-mail: info@uci.it  PEC: uci@arubapec.it