Elenco Categorie Dal Territorio
30 giugno 2020
Turismo, il camper sharing soluzione ideale per questa estate

Viaggiare in camper si delinea come la soluzione più sicura per le prossime vacanze estive: distanziamento sociale garantito e libertà di movimento assicurata

I NUMERI DELLA RIPRESA

Dalla fine del lockdown Yescapa, la piattaforma, arrivata in Italia da due anni, ha quadruplicato il traffico degli utenti sul sito che, a partire dal 3 giugno, ha registrato un aumento del 150% di visite (circa 50mila visite a settimana), rispetto allo stesso periodo nel 2019, con richieste di iscrizione e di prenotazioni confermate sia da veterani del viaggio in camper, sia da chi ha scelto di provare l’esperienza “on the road” per la prima volta.  

Record storici sono stati registrati nelle prime due settimane di giugno: se in Europa le prenotazioni confermate sono salite a 6.000 (+200% rispetto allo stesso periodo del 2019), in Italia le conferme hanno raggiunto un aumento del 120%, rispetto allo stesso periodo nell’anno precedente, con oltre 2.000 richieste nel mese di giugno. “I numeri finora raccolti ci fanno davvero ben sperare - afferma Dario Femiani, country manager Italia di Yescapa -, soprattutto dopo una fase in cui la nostra attività ha vissuto un blocco totale. Con l’avvicinarsi della riapertura dei confini invece la piattaforma ha ricominciato a ingranare la marcia, ottenendo un record dietro l’altro: il 31 maggio abbiamo avuto oltre 10.000 utenti in linea in un giorno, superando le 500 richieste di noleggio in Italia per viaggi nazionali, con un aumento del 20% rispetto allo stesso periodo nel 2019. Speravamo di poter riprendere a pieno regime, prosegue Femiani, ma non immaginavamo che l’affluenza al sito e le conferme di prenotazione avrebbero avuto questa portata. Tutti sintomi positivi di una voglia di ripresa che stiamo constatando quotidianamente sia in Italia che nei Paesi europei in cui siamo presenti”.

Aumentano anche le iscrizioni di nuovi utenti che al momento della prenotazione si dichiara alla sua prima esperienza in camper: giugno 2020 vede un incremento del 45% dei neofiti del viaggio itinerante, indicatore inequivocabile di come questa estate il turismo di movimento sarà la scelta per coloro che vorranno e potranno viaggiare entro i confini nazionali. 

Grande incremento si registra anche sul versante dei nuovi veicoli iscritti al sito (+150%). Tra le motivazioni incentivanti si ritrovano sia la possibilità di ammortizzare le spese di manutenzione annuale del mezzo e ottenere una fonte di reddito complementare (oltre 200mila euro sono stati già versati ai proprietari italiani nel post-lockdown), sia la nuova copertura assicurativa che supera la limitazione dei 25 anni di età per i veicoli fino ad ora presenti sulla piattaforma. Questa crescita si riscontra anche per le aziende professionali, che vedono in Yescapa un nuovo modo per farsi conoscere e aumentare il loro volume di affari.

DESTINAZIONE ITALIA

È l’Italia e il turismo locale la scelta per il 99% dei prenotati sulla piattaforma di camper sharing: se nel 2019 il 46% del turismo in Italia era composto da stranieri che sceglievano lo Stivale come meta di vacanza, quest’anno il trend è determinato soprattutto da italiani che scelgono di restare entro i confini nazionali per sostenere l’economia locale ma anche per scoprire le bellezze del proprio territorio. “Quest’estate sarà caratterizzata da una forte concentrazione di turismo domestico e il viaggio in camper, da sempre sinonimo di evasione e ricerca di libertà verso destinazioni poco affollate a contatto con la natura, risponde perfettamente a questa tendenza”, commenta Femiani.
MilanoTorino, Roma Napoli sono le città con il maggior numero di ricerche di veicoli che partiranno per il Sud Italia, le Isole (Sardegna e Sicilia) e le Dolomiti: queste le destinazioni maggiormente ricercate dagli utenti della piattaforma. Il ritrovato turismo domestico di questa stagione estiva tenderà a viaggiare con più frequenza tra luglio e la fine di settembre, prediligendo weekend lunghi - da giovedì a lunedì - a discapito delle 2 settimane di solito considerate.  
 

UN SEGMENTO IN FORTE ASCESA

Il successo del settore del caravanning è stato osservato già da una decina di anni nelle vendite di nuovi veicoli e anche nel noleggio. I veicoli ricreazionali (camper, van e furgoni camperizzati) hanno il vantaggio di coniugare la completa libertà con la possibilità di adattare le proprie esigenze in viaggio e di limitare il proprio budget, risparmiando sui costi di pernottamento presso le strutture ricettive o i ristoranti.

Rispetto al noleggio tradizionale, il camper sharing inoltre propone tariffe circa il 30% meno care: il prezzo medio di un camper mansardato in alta stagione è di circa 100€ al giorno, arrivando fino ad 80€ per un furgone camperizzato e 65€ per un van. Prezzi che possono variare in funzione dell’età del veicolo e della durata del viaggio. Una soluzione economica, divertente e pratica (è sufficiente la patente B per guidare il camper) che accompagna i viaggiatori itineranti in cerca di deconnessione e di un ritorno alla normalità, dopo un periodo di isolamento forzato.

AUTORE: Redazione,
NEWSLETTER
Iscriviti al servizio di Newsletter per rimanere aggiornato sulle novità e sugli eventi di UCI.

   
UCI Unione Coltivatori Italiani Via in Lucina, 10 00186 ROMA   P.IVA: 05630521002  Telefono: 06 6871043  E-mail: info@uci.it  PEC: uci@arubapec.it