Barcolana
03 ottobre 2016
Il Primitivo di Manduria ‘salpa’ con le barche di Barcolana

Da giovedì 6 a domenica 9 ottobre il Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria alla 48° edizione della storica regata velica internazionale a Trieste. 

Il Primitivo di Manduria sbarca a Trieste per la 48° edizione di Barcolana, la storica regata velica internazionale. Da giovedì 6 a domenica 9 ottobre, grazie al Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria, il mondo di una delle eccellenze enologiche più prestigiose del sud Italia si unirà a quello della vela.

Nello spazio Piazza Puglia (area Bacino San Giusto), il Consorzio porterà in diverse occasioni promozionali i vari brand del Primitivo di Manduria. Sì, perché Barcolana è anche un appuntamento ricco di eventi, incontri, musica e tanta enogastronomia. Alimentarsi di Pugliaè il tema di Piazza Italia, un percorso enogastronomico che consentirà di degustare le tante eccellenze di cui l’italia è piena. Un focus particolare sarà dedicato al wine&food: una serie di show cooking delizieranno il palato del pubblico, della stampa internazionale e degli operatori di settore, il tutto abbinato ai vini del Primitivo di Manduria.

Inoltre, il nuovo logo del Consorzio sarà visibile in una delle tante imbarcazioni pronte a gareggiare e, il gruppo Rai che quest’anno è “main media partner”, ne garantirà ampia copertura. Il programma prevede la diretta integrale di tre ore della regata del 9 ottobre in alta definizione su Rai Sport. Diretta anche su Radio 2, emittente radiofonica ufficiale, dove l’evento sarà seguito anche tramite programmi come Caterpillar e le trasmissioni del week end. Sabato 1 ottobre anche lo speciale su Lineablu (Rai 1). 

“Con duemila barche a vela e oltre venticinquemila velisti in mare, – afferma Roberto Erario, presidente del Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria – la Barcolana è un evento senza eguali, e siamo felici di partecipare all’iniziativa che rappresenta per noi un’importante vetrina per presentare i nostri prodotti a un segmento di mercato che coinvolge buyer provenienti da tutto il mondo, soprattutto dal Centro Est Europa”.

AUTORE: Redazione,
NEWSLETTER
Iscriviti al servizio di Newsletter per rimanere aggiornato sulle novità e sugli eventi di UCI.

   
UCI Unione Coltivatori Italiani Via in Lucina, 10 00186 ROMA   P.IVA: 05630521002  Telefono: 06 6871043  E-mail: info@uci.it  PEC: uci@arubapec.it