Castello di Padernello
11 maggio 2021
Una quercia per il Bosco di Simone

Piantata dall'ass. "La Terra nel Cuore" per Simone Mazzata, all'interno del bosco di pianura a lui dedicato, nell'ambito di "Per un albero in più". 

È stata piantata una piccola quercia nel Bosco di Simone per ricordare, nel giorno del suo compleanno, l'8 maggio 2021, Simone Mazzata, scomparso nel 2019 dopo anni di impegno in progetti di sviluppo sostenibile del territorio della Bassa Bresciana e tra i promotori della rinascita culturale del Castello di Padernello. L'iniziativa, a cura dell'associazione "La Terra nel Cuore", di cui Simone Mazzata era parte attiva, si è svolta nell'ambito del progetto "Per un albero in più", che ha l'obiettivo di creare il primo bosco di pianura con la piantumazione di 5.500 olmi e pioppi, all'insegna di un futuro giusto, sostenibile e di pace. Un bosco che sta prendendo vita grazie alla Fondazione Castello di Padernello, il Comune di Borgo San Giacomo e l'associazione Comuni delle Terre Basse.

 «Desideriamo prenderci cura del bosco a lui dedicato, in memoria di quanto è stato fatto dieci anni fa quando un gruppo di amici, capitanati proprio da Simone, hanno dato vita alla prima campagna eco-culturale in Italia salvando la "Grande Nonna Quercia", simbolo di un mondo più a misura d'uomo – spiegano dall'associazione La Terra nel Cuore, che si occupa di educazione sostenibile ispirandosi alla Carta della Terra, riconosciuta dall'UNESCO -. La storia degli uomini è collegata alla natura e mai come in questo ultimo anno, in cui la pandemia ha colpito ogni angolo del pianeta, ci siamo accorti dell'importanza della "Rete della Vita" dove ogni essere è connesso».

AUTORE: Redazione,
NEWSLETTER
Iscriviti al servizio di Newsletter per rimanere aggiornato sulle novità e sugli eventi di UCI.

   
UCI Unione Coltivatori Italiani Via in Lucina, 10 00186 ROMA   P.IVA: 05630521002  Telefono: 06 6871043  E-mail: info@uci.it  PEC: uci@arubapec.it