noci
24 novembre 2015
Noci contro il colesterolo cattivo

L’analisi sugli effetti delle noci in relazione alle patologie cardiovascolari è stata condotta prendendo in considerazione 61 precedenti studi, per un totale di 2.582 persone coinvolte. 

Le noci come rimedio naturale per la salute del cuore. Secondo quanto hanno affermato i ricercatori della Life Sciences Research Organisation la frutta secca col guscio vanterebbe preziose capacità di riduzione del colesterolo cattivo, tra le cause di molte patologie cardiovascolari.

L’analisi sugli effetti delle noci in relazione alle patologie cardiovascolari è stata condotta prendendo in considerazione 61 precedenti studi, per un totale di 2.582 persone coinvolte. Dai risultati ottenuti è emerso come a ridursi non siano stati soltanto i livelli di colesterolo LDL, ma anche della sua proteina primaria (ApoB).

Per produrre effetti significativi per la salute basterebbero due manciate di noci, per un peso stimato di circa 56 grammi. La riduzione assicurata dalle noci risulta compresa, secondo quanto pubblicato sull’American Journal of Clinical Nutrition, tra il 9 e il 16%.

Il dr. Michael Falk, tra gli autori dello studio, afferma che: “I risultanti della nostra indagine supportano ulteriormente il crescente corpo di ricerca secondo cui le noci possono ridurre il rischio di malattie cardiovascolari. Le noci contengono importanti nutrienti. Le noci sono le sole rappresentanti della frutta secca col guscio a fornire un significativo quantitativo di acidi alfa-linolenici (ALA), circa 2,5 grammi/porzione, la forma vegetale degli omega-3”.

AUTORE: Redazione,
NEWSLETTER
Iscriviti al servizio di Newsletter per rimanere aggiornato sulle novità e sugli eventi di UCI.

   
UCI Unione Coltivatori Italiani Via in Lucina, 10 00186 ROMA   P.IVA: 05630521002  Telefono: 06 6871043  E-mail: info@uci.it  PEC: uci@arubapec.it