Elenco Categorie Home/News
15 maggio 2015
Xylella, interviene anche il Tar e blocca tutto

Intervento del tar che ha sospeso le misure che erano state adottate dal commissario straordinario. La decisione definitiva ci sarà solo nell'udienza del prossimo 16 dicembre.

Il Tribunale amministrativo regionale del Lazio ha accolto il ricorso presentato da alcuni vivaisti pugliesi e ha sospeso l'operatività del Piano Silletti, messo a punto (con grande fatica ed impiego di risorse) per cercare di contenere il propagarsi dell'infezione, attraverso l’eradicazione delle piante ed il costante monitoraggio.

I giudici del Tar hanno deciso per l'accoglimento del ricorso in considerazione del fatto che l'Unione Europea, il 28 aprile scorso, ha adottato un «nuovo testo di decisione di esecuzione sulla medesima questione» che, in un certo senso, supera il piano del commissario. Si è verificato, scrive il Tribunale amministrativo, «un imminente mutamento delle disposizioni di riferimento».

Lo stesso Tar ha fissato l'udienza per prendere una decisione definitiva al 16 dicembre. Tra sette mesi, un intervallo di tempo spropositato e che potrebbe giungere in una situazione ormai irreparabilmente peggiorata.

Nel frattempo le attività sono state sospese e non è affatto chiaro come affrontare nei prossimi giorni il maledetto batterio dell’ulivo. 

AUTORE: Redazione,
NEWSLETTER
Iscriviti al servizio di Newsletter per rimanere aggiornato sulle novità e sugli eventi di UCI.

   
UCI Unione Coltivatori Italiani Via in Lucina, 10 00186 ROMA   P.IVA: 05630521002  Telefono: 06 6871043  E-mail: info@uci.it  PEC: uci@arubapec.it